Per chi si è trovato nella mia stessa situazione, può risultare utile capire come aggiornare NPM e NODEJS nei nostri progetti. Guardando in internet ho visto che non sono l’unico a cui di standard sono stati installati pacchetti non aggiornati, il che successivamente porta a errori non da poco. Nel mio caso mi sono trovato con (installazione fresca):
  • node -v = 0.10.48
  • npm -v = 1.3.6
Come fare quindi per aggiornare node e npm? Magari direttamente da npm? Vediamo subito.

 

AGGIORNARE NPM
Prima verifichiamo la versione in uso utilizzando:
npm -v

Poi aggiorniamo npm con:

npm install npm@latest -g

In questo modo viene richiesto a npm di autoinstallarsi con l’ultimo pacchetto disponibile, andando a sovrascrivere l’attuale versione se necessario. Rifacendo npm -v dovremmo vedere un cambio di versione.

 

AGGIORNARE NODEJS
Ora, nel caso in cui anche nodejs non sia all’ultima versione, è indispensabile aggiornarlo perchè NPM non è compatibile con tutte le versioni di nodejs.
Anche in questo caso, prima verifichiamo la versione in uso utilizzando:
node -v

Poi aggiorniamo node (utilizzando npm) con:

npm cache clean -f

In questo caso viene richiesto a NPM di forzare (-f // –force) la cancellazione della cache.

npm install -g n

Così facendo chiediamo a npm di installare un modulo n (node) e verrà preso dall’ultima versione disponibile.

sudo n stable

Ci verrà mostrato a video che installazione viene eseguita, che cartella viene creata e da dove viene preso il modulo.

sudo ln -sf /usr/local/n/versions/node/X.Y.Z/bin/node /usr/bin/node

Creiamo un collegamento tra la nuova versione (X.Y.Z) e la cartella node nel nostro sistema. Ricordatevi di sostituire X.Y.Z con la versione che viene installata dal precedente comando “sudo n stable”.

Ora proviamo a fare nuovamente una request per la versione di node con “node -v”…et voilà, NPM e NODEJS aggiornati.

 

CONCLUSIONI
Per esperienza personale, a questo punto vi conviene cancellare tutta la cartella node_modules del progetto e rifare una nuova installazione dei pacchetti richiesti (package.json) con “npm install”. Esistono anche altri metodi per mantenere aggiornati node e npm (usando NVM ad esempio) ma ho trovato questo metodo davvero semplice e veloce per i miei progetti.

 

Andrea Vigato

Author Andrea Vigato

freelance | creazione siti web | consulenza aziendale

More posts by Andrea Vigato