Web Design

Volunia

Volunia è un motore di ricerca tutto italiano (creato da Massimo Marchiori assieme a un team di sviluppatori italiani) lanciato il 6 febbraio 2012 ma tuttora con accesso limitato ai Power User invitati.

Utilizza tecnologia di ricerca Hyper (creata dallo stesso Marchiori) che permette l’analisi dei link nei motori di ricerca. E’ stato dichiarato dal suo creatore come “il motore di ricerca del futuro“.

Volunia deriva dall’unione delle parole Volo e Luna che indicano chiaramente la ricerca di un salto in avanti nella tecnologia di ricerca.

Le sue potenzialità sono nell’idea di creare un enorme social network, non più basato su un sito ma sulla ricerca utente. In questo modo ogni link mentre viene indicizzato nel database di volunia viene inserito in una classifica data da commenti, opinioni, condivisioni e tanto altro da parte degli utenti di volunia. Questa non è veramente una novità nel mondo della ricerca, Googleanni fa aveva già messo a disposizione (previa installazione di un software) della possibilità di analizzare e confrontare link per commenti e apprezzamenti utente, non a caso Volunia non si è mai definito come concorrente ma come alternativa secondaria alla ricerca.

Un altra particolarità è la live-chat presente sul sito in cui è possibile chiaccherare (come fosse un bar) con altri utenti connessi nello stesso momento, la sitemap in stile simcity per contenuti multimediali e risorse web e tutta la serie di plugin presenti per potenziare la condivisione e l’utilizzo collettivo del motore di ricerca.

Per quelli che (come me) sono riusciti a ricevere un invito per entrare ed usare Volunia, avranno sicuramente notato l’impostazione in stile Facebook (un po’ confusionaria) della grafica.
La prima pagina è il solito input della ricerca con una serie di pulsanti e informazioni legate a Volunia (share, login, messages, map, media, chat, ultimi utenti….), ogni pagina ricercata viene inserita attraverso un frame nella parte bassa lasciando intatta la parte superiore.

Attualmente è ancora accessibile solo agli utenti Power User che hanno ricevuto una mail di conferma dal sistema (dopo essersi registrati).

Ho seguito con molto fervore il lancio di Volunia, sperando in una novità davvero imperdibile. Mi sono presto reso conto delle difficoltà (e forse dell’abitudine ad usare google) e dei problemi che ancora sono presenti, a livello di usabilità e interesse.

Ancora non capisco l’utilità di scambiare messaggi e live chat con le altre persone all’interno di un azione di ricerca, esistono migliaia di siti per intrattenere discussioni e non penso di essere l’unico che utilizza i motori di ricerca per ricercare solamente. Inoltre, la barra superiore risulta molto confusionaria per chi non è abituato ad utilizzare internet e la scelta di inserire le pagine di ricerca in un frame è fastidiosa.

Guardando il video di presentazione a Padova viene mostrata la potenzialità della mappa, addirittura in stile simcity, che nel suo reale utilizzo è praticamente ininfluente ai fini di una maggiore ricerca e di aiuto all’utente.

Personalmente continuo ad utilizzare altri motori di ricerca, Volunia ha ancora troppa strada da percorrere per inserirsi concretamente. Sono sicuro che con il passare del tempo ci saranno migliorie che permetteranno a Volunia di essere utilizzato e visto per quello che è, una idea semi-innovativa di ricerca web…un bruco che dovrà trasformarsi in farfalla forse?

E voi cosa ne pensate? L’avete utilizzato? Siete disposti a cambiare il vostro attuale modo di ricerca per Volunia?

Andrea Vigato

Author Andrea Vigato

freelance | creazione siti web | consulenza aziendale

More posts by Andrea Vigato